Excite

Thailandia, un ticket per vedere le 'donne giraffa'

L'Onu denuncia la Thailandia per sfruttamento, l'accusa è 'turismo etnico'. Il Paese ospita l'etnia Padaung famosa per i pesanti anelli di ottone indossati dalle donne intorno al collo che in questo modo si allunga innaturalmente. Questa loro caratteristica è valsa loro l'appellativo di  'donne giraffa'. L'etnia, che negli anni '90 ha lasciato l'ex Birmania per sfuggire all'esercito, desta una certa curiosità tra i turisti che si recano nei villaggi abitati dai Padaung proprio per ammirare le 'donne giraffa'.

Guarda alcune immagini delle 'donne giraffa'

Sembra che da due anni un gruppo di 'donne giraffa' con i loro familiari siano bloccati in Thailandia. Secondo l'Alto commissariato Onu per i rifugiati, il governo di Bangkok non permette ai Padaung di lasciare il Paese. E la ragione sembra essere molto semplice. Secondo l'Onu il governo non vuole lasciar partire i Padaung per il ruolo centrale che rivestono nel circuito turistico. Bangkok, infatti, ha creato dei villaggi appositamente per loro nei quali i turisti possono recarsi pagando un 'biglietto' di 250 baht (poco meno di 6 euro). E poiché i Padaung non possono lavorare all'esterno dei loro villaggi la loro sussistenza è legata ai guadagni derivanti dal biglietto d'ingresso pagato dai turisti. "È uno zoo umano — ha detto la portavoce regionale dell'Unhcr, Kitty McKinsey — l'unica soluzione è che i turisti smettano di andarci".

L'antropologo Marco Aime ha spiegato: "Tutto nasce dalla domanda di primitivismo dei turisti, di fronte a cui molte popolazioni 'mettono in scena' la propria cultura e tradizione. Se da un lato questo permette di uscire da uno stato di povertà, dall'altro c'è il congelamento della creatività. Il boicottaggio? Ha un senso dove, come qui, c'è un meccanismo di sfruttamento. Ma se le tribù sanno gestire l'incontro, dimostrano di essere vive, in grado di rispondere a nuovi stimoli. E di prendere ciò che serve da entrambe le culture".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017