Excite

Tirrenia, proclamato lo sciopero per il 30 e 31 agosto

La compagnia Tirrenia è in liquidazione e la Uiltrasporti ha proclamato uno sciopero di 48 ore per il 30 e 31 agosto. Lo stop dei traghetti rischia di bloccare tra i 15mila e i 20mila passeggeri. Il segretario generale di Uiltrasporti, Giuseppe Caronia, ha spiegato che la protesta contro il processo di privatizzazione della compagnia fermerà venti navi della Tirrenia e otto della controllata Siremar che collega la Sicilia con le isole minori.

Nel frattempo Uiltrasporti, Fit-Cisl e Filt-Cgil chiedono un incontro urgente a Palazzo Chigi. Una legge vieta astensioni dal lavoro fino al 5 settembre e lo sciopero indetto viola questa franchigia estiva, fatto di cui Caronia ha precisato di essere consapevole, aggiungendo: 'Se non avessi dichiarato lo sciopero ci sarebbe stato il rischio di agitazioni spontanee e quindi, paradossalmente, la dichiarazione di sciopero ha un valore regolatorio'.

Il segretario generale di Uiltrasporti, auspicando un atto di responsabilità da parte del governo nei confronti dei lavoratori e di chi deve rientrare dalle vacanze, ha sottolineato la necessità di 'una convocazione a Palazzo Chigi per mettere nero su bianco le garanzie per i lavoratori'. A quanto pare il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, è intenzionato a convocare i sindacati per scongiurare lo sciopero della Tirrenia, anche se ha affermato: 'Il previsto sciopero non ci sarà perché fino al 5 settembre la legge non lo consente'.

In occasione del Meeting di Comunione e Liberazione ai giornalisti il ministro ha spiegato che ci sono contatti in corso. Matteoli ha detto: 'Stiamo trattando per cercare di farlo rientrare. Ho ricordato loro che la norma sancisce che fino al cinque di settembre gli scioperi non si possono fare. Sta partendo la convocazione per i primi giorni di settembre con i sindacati per un confronto. La convocazione è slittata di qualche giorno perché è giusto che io sappia qualche cosa in più perché la convocazione dei sindacati soltanto per il gusto di rispondere a una loro richiesta non mi appartiene, io voglio anche arrivare all'appuntamento dando loro qualcosa di concreto'.

Qualora dovesse svolgersi, lo sciopero della Tirrenia proclamato per 30 e 31 agosto potrebbe avere pesanti conseguenze per il controesodo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020