Excite

Traghetti per la Croazia: ecco tutte le possibilità

In tutte le stagioni dell'anno, le coste croate e il suo entroterra sono diventate tra le mete più gettonate grazie alle bellezze naturali e alla possibilità che tour operator e compagnie di viaggio offrono pure nel periodo 'fuori stagione'. La traversata in nave è un'ottima alternativa al volo aereo e al viaggio in macchina.Vediamo quali sono le possibilità di traversata per chi è alla ricerca di traghetti per la Croazia.

Quali linee

Da quali porti è possibile partire in Italia alla volta delle coste dalmate? Le offerte sono molteplici: si può scegliere tra Venezia (collegatissima con la Croazia e servita da varie compagnie), Ravenna, le Marche (partenza da Ancona) e Bari. Ovviamente variano i porti d'approdo: dal capoluogo veneto si arriva a Pola, Lussino, Rabac, Rovigno e Parenzo; salpando da Ravenna si giunge a Rovigno, che è comunque una delle principali città turistiche croate, oltre a Lussino e Zara; da Ancona si arriva a Spalato, una delle città principali, e Zara; infine dalla Puglia si può raggiungere solo Dubrovnik.

Le compagnie

Vediamo quali sono e cosa offrono le diverse compagnie di navigazione che coprono le rotte:

a) se partiamo dalla più vicina Venezia, la compagnia di riferimento è la Venezia Lines (www.venezialines.com) che, grazie alla sua flotta composta anche di aliscafi, permette di raggiungere le suddette mete in brevissimo tempo (Lussino e Parenzo a parte, il tempo medio di percorrenza è di 2 ore), con collegamenti che variano a seconda della rotta (si va dai 2 ai 7 settimanali). La compagnia inoltre garantisce anche un'interessante partnership con Trenitalia che offre sconti per chi arriva a Venezia con Frecciarossa, Frecciargento ed EuroCity.

b) una delle migliori soluzioni però è la Jadrolinja che serve l'Adriatico. Ed è di bandiera croata. La compagnia collega Ancona con Spalato e Zara e Bari per Dubrovnik (9 ore di durata), con andata a ritorno e con tempi di percorrenza che variano tra le 7 e le 9 ore di traversata. Gli orari di partenza dei traghetti variano stagionalmente. Basta dare un'occhiata al sito della compagnia (www.jadrolinija.hr) per avere tutte le info su partenze e tariffe.

c) Snav: una soluzione inedita è quella offerta dalla napoletana Snav che dall'estate 2011 ha introdotto quella adriatica verso le coste dalmate: si parte da Ancona e si approda a Spalato, con le offerte vantaggiose consultabili su www.snav.it.

d) L'ultima soluzione da Ravenna è quella dell' Emilia Romagna Lines: la compagnia offre collegamenti per Rovigno (due partenze settimanali che variano stagionalmente) e per Lussino e Zara. Su www.emiliaromagnalines.it trovate tutte le info e il tariffario.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017