Excite

Traghetti per Medjugorje da Brindisi: ecco come

Quella di Medjugorje (Bosnia-Erzegovina) sta diventando negli ultimi anni una tappa sempre più gettonata per tutti quelli che vogliono unire al classico viaggio in una terra comunque affascinante, quel surplus di cultura e spiritualità che il luogo sa offrire: la città è infatti famosa per le apparizioni mariane della Madonna che ancora oggi continuano richiamando un gran numero di fedeli e curiosi. A parte il viaggio in auto e i pellegrinaggi organizzati, vediamo quali offerte ci sono per chi voglia servirsi dei traghetti per Medjugorje partendo da Brindisi.

DA BARI Dal momento che da Brindisi non ci sono collegamenti diretti per la Croazia occorrerà allora spostarsi dalla città pugliese alla volta o di Bari oppure di Ancona, a seconda della soluzione prediletta: in entrambi, il tragitto richiede poche ore di navigazione (circa otto). Nel primo caso, la tratta opzionabile è quella Bari-Dubrovnik: da lì si può scegliere di proseguire comodamente in macchina oppure in bus (maggiori info per lo spostamento in loco su www.adriaticglobal.net). I biglietti si possono prenotare tramite Amatori Traghetti (www.traghetti.amatori.com) indicando eventuali passeggeri e autoveicoli al seguito e servendosi della Jadrolinjia, compagnia di bandiera croata che effettua quattro partenze a settimana. I costi? Senza automobile in tutte le stagioni oscillano anche tra i 50 e i 60 euro. Per i collegamenti locali, invece, non si può effettuare l'acquisto online ma bisogna rivolgersi alle biglietterie dei porti di partenza.

DA ANCONA Per chi volesse invece arrivare fino ad Ancona per imbarcarsi (Pescara offre delle soluzioni, ma meno variegate), avrà quantomeno la comodità di arrivare direttamente a Spalato servendosi sempre di Jadrolinjia e da lì raggiungere Medjugorje in brevissimo tempo (due ore in auto e poco più col bus): le partenze settimanali sono quattro. Per conoscere tutti gli orari e le partenze nel corso dell'anno è possibile visionare gli orari su www.traghetti.com e far riferimento alla Blue Line Ferries che gestisce la tratta dal capoluogo marchigiano fino in Croazia o anche a Snav (www.snav.it) che effettua invece 7 partenze settimanali. In genere i costi variano dai 50 in su escluso quello dell'imbarco della vettura, e comunque non includono nella tariffa i diritti portuali.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017