Excite

Treni e cani, in arrivo la class action contro le Ferrovie dello Stato

L'associazione italiana per la difesa di animali e ambiente, Aidaa, ha deciso di avviare una raccolta firme per una class action contro le Ferrovie Italiane con cui chiedere il risarcimento collettivo per il danno ed il disagio subito da tutti i passeggeri che viaggiano con il proprio cane.

In Italia, infatti, è proibito salire su tutti i treni alta velocità e sui Freccia Rossa se si ha un cane, mentre sugli altri treni i passeggeri che viaggiano con un cane di media e grossa taglia devono sistemarsi obbligatoriamente in coda al treno e solo in alcuni scompartimenti predisposti.

L'Aidaa ha sottolineato: 'Tutto ciò oltre a limitare il diritto di mobilità per un viaggiatore che paga regolarmente il biglietto solamente perché in compagnia del proprio cane, obbliga i viaggiatori a prendere i treni più lenti facendo perdere loro del tempo prezioso'.

Chi volesse aderire alla raccolta firme o avere qualche informazione sulla class action promossa dall'associazione animalista può inviare una mail all'indirizzo classactioncani@gmail.com, sarannno i responsabili dell'associazione a fornire tutte le informazioni necessarie. Nelle prossime settimane verranno organizzati alcuni banchetti di raccolta in prossimità delle stazioni ferroviarie delle maggiori città italiane. Obiettivo: raccogliere almeno 50mila adesioni.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018