Excite

Tunisia, la stagione della rinascita

A quattro mesi dalla rivoluzione araba scoppiata in gennaio, la Tunisia risorge e si prepara a ospitare i turisti desiderosi di tornare in questa terra: il segno della vita che ricomincia a scorrere nella sua normalità è sicuramente il movimento sull’Avenue Bourghiba, il viale principale della città; la capitale, da cosmopolita e vibrante, si trasforma velocemente in una piccola provincia, con suggestivi vicoli ed eleganti boulevard sovrastati da eleganti balconi in ferro battuto: E’ nella medina del VII secolo, patrimonio dell´umanità dell´Unesco, che Tunisi svela il suo vero volto, tra mercanti di tappeti, incensi, pâtisseries e narghilè, con le stradine che si intersecano e portano fino alla moschea.

Spostandosi dalla capitale, è immancabile una visita a Cartagine, per una passeggiata tra gli scavi della mitica città punica di Didone. A pochi minuti si trova poi il sobborgo di Sidi Bou Said, con le sue caratteristiche villette bianche e azzurre. Un centinaio di chilometri più a sud, gli stessi colori si incontrano a Kairouan, la città che ospita la Grande Moschea del 670 d. C., la prima del Nord Africa, prima di proseguire verso i paesaggi di Tatouine, scelti per girare Guerre Stellari, o alle duecento sorgenti di Tozeur nell’ocra del deserto.

Ma se si cercano spiagge bianche e mare turchese, l’ideale è raggiungere Hammamet o Port el Kantauoi, in uno dei tantissimi resort disseminati sui suoi 1400 chilometri di costa. Raggiungere la Tunisia è facile: i principali aeroporti del Paese sono collegati a un’ora di volo dall´Italia e spesso è possibile approfittare delle offerte dei voli charter o low cost per risparmiare. Fonte: © only-apartments.it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017