Excite

Le più belle spiagge del Vietnam

Un viaggio alla scoperta delle più belle spiagge del Vietnam inizia a Duong Dong, il capoluogo di Phu Quoc, un’isola al confine tra Vietnam e Cambogia immersa tra le acque blu del Golfo del Siam. Punto vitale del capoluogo è il mercato vicino al porto con decine di bancarelle che vendono abiti, scarpe, bigiotteria e prodotti tipici della cucina vietnamita.

Basta dirigersi qualche chilometro a sud del capoluogo per imbattersi in Long Beach, una lunga striscia di sabbia bianca circondata da palme e servita da alberghi ehotel per tutte le tasche. Qui si possono trovare lussuosi hotel con centri benessere che dispongono di ville direttamente sulla spiaggia o pernottare in stanza più spartane davvero economiche.

Il modo migliore per visitare tutta l’isola in totale autonomia è quello di noleggiare uno scooter. Nella zona più centrale dell’isola si trovano le cascate di Tranh circondate dalla foresta tropicale. foresta tropicale. Più a nord si trova il Phu Quoc National Park, una zona dove la vegetazione è rigogliosa e incontaminata.

Le spiagge più suggestive e isolate si trovano nella zona tra Cua Can e Vang Bau dove lunghe distese di sabbia e acque limpide permettono un soggiorno in totale relax. Qui si trovano anche piccole bancarelle che vendono prodotti tipici e chioschetti vicino alla spiaggia in cui mangiare qualcosa dopo una giornata di sole e mare.

Meta più votata al lusso è invece Ninh Van Bay. Affacciata sul Mar Cinese Meridionale, poco a sud di Nha Trang, si trovano resort e hotel esclusivi alcuni dei quali raggiungibili solo in barca. Anche qui la natura circostante è ricca e incontaminata e le spiagge sono poco affollate. I principali voli per il Vietnam partono dagli aeroporti di Roma e Milano. E’ consigliabile acquistare un pacchetto che comprenda hotel più volo aereo in modo da non perdere tenpo negli spostamenti interni all’isola.

foto © divemasterking2000 su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017