Excite

Barbados, tra spiagge e rum

L’isola di Barbados è famosa per le sue spiagge incontaminate e per i caratteristici ficus barbuti che hanno dato il nome al piccolo lembo di terra. L’isola, la più isolata dei Caraibi, nasconde la suo interno un vero paradiso naturalistico con agrumi e alberi rigogliosi.

Le spiagge più rasseneranti e adatte alle adittività subacquee sono quelle della costa occidentale e meridionale dove si trovano coloratissimi coralli, spugne e molti relitti storici. Nella zona sud si trova il piratesco castello dell’isola. Nella zona sorgono anche alcune tra le coste più selvagge di Barbados, un vero paradiso dei surfisti.

La capitale Bridgetown, a ovest, è famosa per la sua vita notturna, per i suoi negozietti sparsi in tutte le vie e per il miglior rum dei Caraibi che viene prodotto qui. Per gli amanti delle escursioni la gotta di Harrison è uno dei luoghi più affascinanti, con le sue stalagmiti e stalattiti accompagnate da cascate d’acqua cristallina.

Se sono l'avventura e la natura ad attirarvi, invece, da non perdere sono la Grotta di Harrison con le sue stalattiti, stalagmiti e cascate d'acqua smeraldina, la Foresta dei Fiori e la Gola di Welchman Hall , vero paradiso degli amanti delle piante tropicali. Spiagge, natura e relax, l’Isola di Barbados è un luogo ideale per una vacanza estiva con molti hotel, spesso caratteristici, quasi tutti situati sul mare. Per le spiagge non si ha che l’imbarazzo della scelta. Il mare cristallino e le spiagge di sabbia ne fanno un luogo perfetto per rilassarsi.

foto © Loimere su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017