Excite

Doha, uno skyline da sogno

La crisi economica è un miraggio a Doha: la capitale del Qatar è in continua espansione e centinaia di grattacieli di recente costruzione rendono unico il suo skyline, il suo biglietto da visita per migliaia di turisti che ogni anno atterranno in città.

In attesa dei Mondiali di calcio che si disputeranno in Qatar nel 2020, la capitale si sta preparando all’evento studiando un sistema di trasporti pubblici che, per ora, non esiste. Una visita di Doha, comunque, non può non partire dalla Corniche , il suggestivo lungomare dove sfrecciano centinaia di auto di lusso, e dall’imponente edificio che ospita il Museo di arte islamica , progettato dall’architetto I.M. Pei (l’autore delle piramidi di vetro del Louvre di Parigi): collegato alla terraferma da due ponti, il museo è considerato uno dei più belli al mondo, arricchito dalla particolarità della cupola che cambia forma a seconda dei piani. A poca distanza si trova il Museo nazionale del Qatar , ancora in costruzione, progettato da Jean Nouvel, la cui apertura è prevista tra un paio d’anni. E’ stato appena inaugurato il Mathaf , un museo unico nel suo genere, dedicato esclusivamente all’arte araba.

Ma Doha, oltre a essere la capitale dell’architettura, è anche una meta irrinunciabile per gli amanti dello shopping: in città è possibile fare acquisti al City Mall , un centro commerciale pieno di boutique dedicate alle grandi firme europee e americane. Una tappa immancabile è anche il Cultural village , un luogo in cui convivono modernità e tradizione e in cui si trova un’imponente anfiteatro in stile romano, realizzato in marmo, dove si esibisce spesso l’orchestra filarmonica del Qatar.

Fonte: © calciomercato.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017