Excite

Vacanze a Barcellona? Attenti agli squali! Chiuse sei spiagge in Catalogna

Se pensate di andare in vacanza a Barcellona e in Catalogna, dovete stare ben attenti a quali lidi frequentare: nella giornata di ieri, 16 luglio 2014, infatti, ben sei spiagge della zona sono state chiuse a causa della presenza di pericolosi squali nelle loro vicinanze.

Barcellona, le spiagge più belle della Costa Brava

Si è trattato di un allarme, per fortuna, temporaneo, ma che potrebbe anche ripetersi nei prossimi giorni: proprio per questo la Croce Rossa spagnola, che ha seguite la vicenda in tutte le sue fasi, dal riconoscimento dell'animale alla gestione dell'emergenza, ha deciso di lasciare al largo della zona due pattugliatori, imbarcazioni incaricate di avvistare ulteriori minacce per i tanti turisti che, proprio in questo periodo affollano le spiagge della regione.

La rambla di Barcellona: il cuore della città

L'allarme, che è stato dato dai servizi di emergenza catalani, è durato per circa 24 ore durante le quali sono stati impiegati numerosi mezzi per la ricerca e l'allontanamento dei tre esemplari di squalo, per la precisione verdesche, anche detti squali azzurri, che si sono avvicinati un po' troppo alla costa. Per precauzione sono state anche chiuse ben sei spiagge, due a Premia del Mar e quattro a El Masnou, entrambe cittadine costiere vicine a Barcellona e note sopratutto per essere mete turistiche.

Nella serata di ieri, poi, l'emergenza è stata considerata conclusa e, oggi, i bagnanti sono ritornati ad affollare con sdraio e lettini anche queste coste, sicuri, appunto, della protezione, per qualche giorno, dei pattugliatori della Croce Rossa: è raro che questi esemplari si avvicinino così tanto alla terraferma, soprattutto in una zona, come quella del Mar Mediterraneo, in cui sono, ormai, rimasti in pochi.

Non si tratta, però, del primo avvistamento di squali nella zona o al largo di Barcellona: tante sono le diverse specie che popolano i nostri mari e che, in rari casi, si avvicinano alle coste, ma questa volta è stata proprio la pericolosità della verdesca, in grado di aggredire e di uccidere un uomo, a far salire il livello d'allarme.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019