Excite

Vacanze a Follonica, mare e tradizioni

Follonica, in provincia di Grosseto, è una delle più interessanti località della Toscana. Bagnata dal Mar Tirreno, vede un ampio golfo che si estende da Piombino a Punta Ala e delle meravigliose spiagge.

Tra le più apprezzate, c'è sicuramente Cala Martina che fu visitata da Garibaldi prima di dirigersi in Sicilia per rifornirsi di armi e munizioni; Cala Violina, la spiaggia più famosa di tutto il golfo - e tra le più belle d'Italia - che prende il nome dal caratteristico suono simile alle corde di violino che si ha calpestando la sabbia; la Carbonifera, adatta a chi ama stare a stretto contatto con la natura, visto che non sono presenti né stabilimenti balneari né strutture alberghiere.

Follonica, dalla grande tradizione turistica, significa poi Carnevale, la sfida annuale tra i sette rioni cittadini che costruiscono degli imponenti carri allegorici; la Torre dell'Orologio, che risale agli anni Trenta del secolo scorso; il Palazzo Granducale, la costruzione a tre piani risalente al 1845 ove si ospitava Leopoldo II durante le sue frequenti gite a Follonica.

Numerose anche le architetture religiose presenti a Follonica: la Chiesa di San Leopoldo, nel centro della cittadina, consacrata nel 1838 e progettata da Alessandro Manetti e Carlo Reishammer; la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, di nuovissima costruzione; la Pievaccia, nei dintorni dell'entroterra comunale; la Cappella della Fattoria Bicocchi, presso l'omonima fattoria, e la Cappella del Castello di Valle, presso il Castello di Valle.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017