Excite

Il Turismo in Italia non conosce crisi

Crisi o non crisi le famiglie italiane non rinunciano alle vacanze, considerate uno dei beni indispensabili. I dati parlano chiaro nel 2010 il 76% delle famiglie hanno fatto almeno una vacanza specialmente al mare, magari scegliendo soluzioni più economiche ma il turismo inItalia un settore a prova di crisi.

I numeri della ricerca effettuata dall’osservatorio nazionale sul turismo giovanile sono incoraggianti. Circa due milioni di famiglie con figli hanno fatto una vacanza di almeno 15 giorni di media scegliendo le coste nazionali per la tradizionale vacanza al mare estiva.

Poche famiglie scelgono l’estero preferendo paesi come Spagna, Grecia e Egitto mentre le altre mete alternative alle spiagge italiane sono rappresentate da vacanze in montagna e sui nostri laghi per il 17%. In picchiata le città d’arte che conquistano solo il 5% delle preferenze da parte dei nuclei famigliari che partono per una vacanza o un week end. Secondo le statistiche a decidere le destinazioni turistiche sono soprattutto i genitori che per prenotazioni e informazioni sul viaggio si documentano sulla rete, on line, consultando i principali siti di viaggi diventando i tour operator di se stessi.

Oltre il 55% delle famiglie sceglie località che si già si conoscono e di cui si conoscono prezzi e qualità dei servizi. Aumentano anche le vacanze studio o i campi avventura estivi che vedono coinvolto il 28% dei figli under 18 in viaggio senza genitori. I giovani più fortunati riescono a far combaciare vacanze in famiglia e gite o vacanza da soli.

foto © p.s.v. su Flickr

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017