Excite

Vacanze alle Isole Tremiti, in progetto un ponte per collegarle

Presto un ponte collegherà le meravigliose Isole Tremiti. Secondo l’ingegnere Michelangelo De Meo molteplici saranno i vantaggi derivanti dalla nuova struttura.

Il ponte garantirà un "maggiore introito economico per i comuni garganici e molisani, meno costi di gestione sulle isole", oltre ad incrementare il turismo e a rendere possibile il trasporto delle merci anche con il mare in cattive condizioni. “Ad un anno dalla costruzione - ha affermato De Meo - ci saranno 400mila nuovi turisti”. Altro aspetto rilevante, il nuovo ponte creerà mille nuovi posti di lavoro.

Grazie alla struttura, inoltre, aumenteranno gli indicatori per il rispetto e la sostenibilità ambientale. "L’impianto fotovoltaico della copertura - ha detto De Meo - produrrà una potenza nominale pari a 305 Kwp, sufficiente per il periodo invernale, 25% totale del fabbisogno estivo”. Ridotto anche l'inquinamento atmosferico e acustico grazie alla centrale a gasolio di San Domino.

Il progetto dell'opera, che avrà un costo di 20 milioni di euro, sarà presentato l'11 ottobre nel corso di un meeting a Manfredonia. "Un progetto unico - ha affermato De Meo - che relaziona nobili propositi passati ad avveniristici piani del futuro. Piani che consentiranno di accrescere la valorizzazione delle nostre aree territoriali". L'iniziativa è patrocinata da Assindustria e Camera di Camera di Commercio di Foggia, dagli ordini professionali dei Lions, Rotary ed Unesco, dall’assessorato al Turismo della Regione Puglia, dalle associazioni culturali e l’università.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017