Excite

Itinerari inesplorati in Liguria

Oltre le Cinque Terre, in Liguria esiste una zona solitamente trascurata dalle rotte del turismo di massa: è la Costa Balenae, di recente balzata agli onori delle cronache grazie al Manifesto Costa Balenae, sottoscritto da siversi volti noti amanti del territorio in cui è possibili avvistare i cetacei, da Eva Herzigova a Michelle Hunziker, che amano trascorrere qui le vacanze, lontano dai riflettori e dagli sguardi indiscreti di ammiratori e paparazzi.

Il territorio della Costa Balenae fa parte infatti del santuario dei cetacei, che comprende anche la Toscana, la Sardegna e la Corsica: in estate non è raro incrociare la rotta delle stenelle - i piccoli delfini che hanno una striatura bianca sulla pancia – e persino qualche capodoglio o qualche balenottera. Da aprile, l’Acquario di Genova e il Wwf organizzano escursioni di massa in battello, ogni sabato, per avvistarli. La partenza è prevista alle 13 dal molo sotto l’Acquario ed è possibili abbinare al biglietto anche una visita al costo di 42 euro per gli adulti e 21 per i bambini.

Ma la Costa Balenae è la meta ideale anche per chi vuole divertirsi oppure vuole gustare le prelibatezze della cucina ligure: è immancabile una tappa alla pasticceria Scalvini di Noli per gustare il pane del pescatore (con pinoli e uvetta) o i deliziosi baci di Novi, mentre gli amanti del pesce potranno rifarsi gli occhi (e la pancia) al mercato ittico sulla Passeggiata dei Pescatori. I più modaioli avranno soltanto l’imbarazzo della scelta tra i bar e i ristoranti che offrono aperitivi al tramonto e cocktail dopo cena: il locale più trendy è il Vinaio, ma chi vuole gustare un buon calice di vino può fare un salto all’osteria Bucun du Preve. Dopo mezzanotte, il ritrovo dei nottambuli è il discoclub Bajda, dove ogni settimana si alternano i deejay più famosi.

Fonte: © italian2011world.altervista.org

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017