Excite

Vacanze, boom di condivisioni sui social network

  • Infophoto

C'era una volta l'interminabile mostra di diapositive degli amici di ritorno dalle vacanze. Ora, invece, sono 4,5 milioni gli italiani che hanno rinunciato a mostrare album e fotografie al ritorno da un viaggio in favore dei social network. La singolare indagine sulle abitudini degli italiani in vacanza è stata condotta dall'Osservatorio Europcar/Doxa: secondo lo studio, che si sofferma sull'utilizzo del web, 7 italiani su 10 farebbero vacanze diverse se non potessero accedere a internet.

In vacanza con un'App: ecco le più utilizzate

Da distinguere diverse categorie di vacanzieri: dai 'downloader', che iniziano a raccogliere informazioni sulle località da visitare anche con mesi d'anticipo, agli 'uploader', che mentre sono in vacanza postano immagini e status sui social media per raccontare in tempo reale la propria esperienza, un po' per aiutare gli altri nelle scelte, ma anche per esibizionismo. I 'downloader' sono per lo più di uomini (56%), sposati o conviventi (61%) e del Nord Italia (56%). Due su tre (64%) hanno più di 35 anni, e mostrano di preferire il mare (70%) e le mete italiane (72%). Gli 'uploader' invece sono giovani tra i 15 e i 34 anni (46%), soprattutto single (55%).

Il 73% dei vacanzieri ritiene internet molto o abbastanza importante per l'organizzazione delle proprie vacanze, per chiedere consigli e ricevere suggerimenti, mentre il 62% degli italiani rivela di scegliere le informazioni da internet piuttosto che chiedere ad amici e conoscenti (36%), o consultare cataloghi (23%) e riviste specializzate (9%). In particolare, le fonti preferite sul web sono i portali di viaggio (50%), le agenzie di viaggio online (38%), i blog/forum di viaggi (18%) e gli amici di social network (10%). Tra le informazioni più cercate, ovviamente c'è la destinazione (52%), ma anche i commenti e le recensioni sugli alberghi e sui ristoranti (42%). Il 36%, invece, cerca consigli per risparmiare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019