Excite

Vacanze Cuba: ritmo di rumba e passi di salsa

Si conosceCuba, visitandola, e non solo con l’occhio vacanziero del turista. Cuba la si deve vivere appieno, entrando nella sua storia, nel Comunismo che si esprime e si ricorda attraverso le personalità di Che Guevara e di Fidel Castro, nel ritmo della rumba e nei passi di salsa, nei sigari cubani, nella spiaggia bianca e nel mare cristallino.

Qualsiasi sia il motivo che spinge a visitarla, Cuba conserva una bellezza oltre ogni tempo. Chi visita Cuba non può non fermarsi nella sua capitale: l’Havana. La città è suddivisa in tre aree: L’Havana Vieja, il Centro con il Prado ed il Vedado con la Plaza. Ha un clima invidiabile in tutte le stagioni dell’anno, e questo la rende visitabile in qualsiasi periodo.

Da non perdere la parte storica: Havana Vieja. Proprio questa zona della città è stata dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1982. Il Centro, invece, è stato rimodernato con un impianto urbanistico che ha cancellato quasi interamente le tracce dell’antica città.

Nonostante l’embargo e la povertà, l’Havana resta una delle città più visitate al Mondo. Da visitare sono senz’altro la Plaza de la catedral, Plaza de Armas, Parque Central, dove si concentrano gli appassionati di musica e di politica, il Museo de la Revolucion, dove è possibile consultare documenti della storia cubana con un occhio particolare alla Rivoluzione. Per chi ama l’arte, da non perdere è il Museo Nacional de Bellas Artes, mentre per chi ama le passeggiate, il quartiere Vedado è un tuffo profondo nella città, tra la Calle 23 e la Rampa, da cui si ammira la baia. Il quartiere più in è Miramar, nei pressi della Quinta Avenida, dove poter passeggiare tra viali alberati, negozi, ristoranti, ecc.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017