Excite

Vacanze di Natale 2013, boom di viaggi organizzati e crociere

  • Wikimedia Commons

Vacanze fai da te... ma meglio un pacchetto tutto incluso: secondo i dati di eDreams, per le vacanze di Natale 2013 gli italiani saranno più pigri. Dopo un vero e proprio boom di prenotazioni online tramite pc, smartphone e tablet, si ritorna al passato: è vero che organizzare la propria vacanza online permette di risparmiare, ma spesso "incastrare" le prenotazioni di voli e hotel è un'operazione stressante. Ecco perchè ritorna in auge il viaggio organizzato.

Secondo eDreams, in occasione del Natale gli e-traveller puntano ad acquistare un prodotto già "finito": crescono infatti del 10% le ricerche di vacanze all inclusive e delle crociere, ma è molto gettonata anche la formula “roulette”, in cui si acquista un pacchetto scegliendo solo la categoria dell'hotel, ma non si conosce la struttura in cui si alloggerà fino all'ultimo minuto. Mediamente per una vacanza di Natale di 8 giorni si prenota circa 2 mesi prima, si parte generalmente in due esi spendono circa 1.300 euro a persona.

Tra le mete più gettonate ci sono le Canarie, il Mar Rosso e destinazioni più lontane come Zanzibar e Cuba. Chi invece acquista un biglietto aereo a lungo raggio cerca di raggiungere New York, Istanbul, Bangkok, Miami e Dubai, con una spesa media di 710 euro, mentre per i voli a medio e corto raggio vincono Londra, Parigi e Amsterdam sono in vetta, con una spesa media di 150 euro per un volo di andata e ritorno.

"Dai nostri dati risulta che in previsione delle prossime festività natalizie le ricerche sul nostro portale del prodotto crociere sono aumentate del 10%, le rotte preferite dai nostri clienti sono quelle del Mediterraneo – Grecia e Baleari in testa – oltre alle Canarie e ai Caraibi. La spesa media è di circa 1.200 euro a persona", ha spiegato Angelo Ghigliano, country manager eDreams Italia.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019