Excite

Vacanze di Pasqua 2014 in Sicilia: gli eventi e le processioni religiose

  • Wikimedia Commons

La Pasqua è una delle feste religiose più sentite e in Sicilia ha ispirato molte rappresentazioni e feste cittadine che hanno origini antichissime: ecco qualche suggerimento sulle località in cui è possibile assistere alle processioni e ai rituali in occasione della Pasqua.

Una delle località in cui sono più sentite le celebrazioni della Pasqua è Trapani, dove si tiene la processione dei Misteri di Trapani: la preparazione parte già durante i venerdi di Quaresima con "a scinnuta dei misteri", ognuno dei quali affidato ad una particolare confraternita di artigiani e lavoratori; le processioni partono del martedì santo con la Madonna dei massari, organizzata dai discendenti dei portatori delle masserizie. Il giorno successivo è il turno dei fruttivendoli poi il venerdì santo c'è la processione dei 18 gruppi lignei appartenenti alle maestranze più l'urna del Cristo morto e dell'Addolorata.

Le celebrazioni della settimana santa sono molto coinvolgenti anche ad Enna, dove partecipano le dieci confraternite presenti nella città: si comincia con la benedizione dei ramoscelli d'ulivo la domenica delle Palme, poi si prosegue con la processione del Mercoledì Santo, durante la quale le statue del Cristo e dell'Addolorata sono portate a spalla, mentre il Giovedì Santo c'è la processione dei membri delle confraternite. Il Venerdì Santo ci si trova nel Duomo per una nuova processione notturna, mentre la domenica di Pasqua si ha l'incontro tra la Madonna ed il figlio risorto.

Un'esperienza molto particolare ed entusiasmante per chi invece non vuole assistere alle processioni religiose è un viaggio in caicco, solcando le coste della Sicilia occidentale, un luogo ancora intatto e genuino in cui scoprire i colori e i sapori di questa terra. Si parte da Palermo, con una visita al centro storico del capoluogo e alla famosa Monreale, conosciuta per la sua splendida cattedrale, prima di salire a bordo e navigare alla volta di Castellammare del Golfo per la visita del paese. Il giorno successivo è prevista una visita del tempio di Segesta e dello Zingaro, la prima Riserva Naturale istituita nella regione Sicilia. Una volta tornati a bordo si salpa alla volta di San Vito Lo Capo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020