Excite

Vacanze, il 33% le sceglie sui social network

Un italiano su 3 utilizza i social network per programmare un viaggio: è il risultato di un sondaggio condotto dal portale Skyscanner.it, specializzato nella ricerca di voli low cost.

Il ruolo dei social network nella scelta del viaggio

Secondo la ricerca, il 33% degli internauti valuta importante il ruolo dei social network nella scelta del proprio viaggio, mentre uno su 4 ammette che i social network non giocano nessun ruolo: un risultato interessante se messo a confronto con gli inglesi, che invece raggiungono il 40%. Molti utenti, invece, hanno ammesso di aver progettato un viaggio in una località particolarmente suggestiva dopo aver visto alcune foto pubblicate su Flickr.

I feedback degli altri utenti

Per il 48% dei partecipanti al sondaggio, inoltre, le opinioni degli altri membri di una community di viaggi contano ‘abbastanza’, mentre il 29% ammette invece che i giudizi espressi da altri viaggiatori su alloggi e destinazioni hanno un peso molto rilevante. Per questo motivo, il 60% ritiene social network e siti specializzati abbastanza affidabili, mentre per il 27% sono addirittura molto affidabili e oltre la metà dei partecipanti pensa che sia utile far parte di una community di viaggi. E’ scarsa invece la credibilità degli enti di promozione turistica: il 50% non li segue per niente.

Il boom delle app per i viaggi

Ma il dato sicuramente più interessante riguarda il boom delle app per lo smartphone che servono a trovare informazioni durante le ferie (come ad esempio commenti su menù e prezzi dei ristoranti, sui servizi degli hotel e sulla collocazione delle spiagge): il 21%, infatti, le usa molto spesso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017