Excite

Vacanze in Costa Azzurra, sicuri con le reti anti-meduse

Per l'ottavo anno consecutivo milioni di meduse hanno invaso il tratto di mare tra la Costa Azzurra e la Corsica. Sembra che la causa sia da ricercare nella tropicalizzazione del Mediterraneo e nelle correnti che sospingono gli animali planctonici verso le coste. Per evitare che il loro arrivo influisca negativamente sul turismo, sono state studiate delle vere e proprie reti anti-medusa grazie alle quali è possibile tuffarsi nelle limpide acque senza correre il rischio di scontrarsi con questi animali urticanti.

La singolare soluzione ha però incontrato lo scetticismo dell'Icram, l'Istituto centrale per la ricerca scientifica e tecnologica applicata al mare, secondo il quale le reti non servono a nulla. "Bisogna mettere in atto una gestione corretta della fascia costiera - hanno precisato dall'Istituto - perché questa invasione è la dimostrazione dei grandi sconvolgimenti della catena trofica marina".

Ma le meduse non sono gli unici "ospiti" presenti nell'alto Tirreno. Sono tornati a popolare queste acque anche balenottere, capodogli, delfini e stenelle.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017