Excite

Vacanze, in Italia boom di stranieri

La crisi economica sembra aver risparmiato il turismo: nell’estate 2011 si registra un vero e proprio boom di turisti stranieri, mentre oltre 24 milioni di italiani sono riusciti a ritagliarsi un momento per fuggire dalle città e godersi una meritata vacanza. Anche i dipendenti del settore sono aumentati, arrivando a oltre 2 milioni di persone senza considerare l'indotto e, secondo le proiezioni del ministero del Turismo, i posti di lavoro nel settore continueranno a crescere. Estate 2011, bilancio positivo Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale del turismo, rispetto all’estate 2010 si segnala un aumento del numero di camere vendute dalle imprese ricettive (alberghiere ed extralberghiere), che, nel mese di agosto, ha sfiorato il 5,4%. Inoltre, è anche cresciuta la spesa media degli italiani per le vacanze estive (che è passata da 662 euro a persona nel 2010 a 743 euro nel 2011). C’è da essere orgogliosi poi del fatto che l’80,9% dei viaggi ha avuto come meta una località italiana (dato in crescita rispetto al 2010).

Boom delle vacanze d’agosto

Contrariamente alle aspettative, il mese di agosto è ritornato ad essere il vero protagonista con 16,9 milioni di vacanzieri in partenza; resta stabile il numero di partenze a giugno, mentre cala il numero di vacanze a luglio. Dai dati finora raccolti dall’Osservatorio nazionale del turismo, però, manca il mese di settembre che “si preannuncia importante sia per il clima favorevole sia perché gli italiani hanno imparato a distribuire le ferie non più solo nel canonico agosto'', spiega il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla.

Italia, la preferita dagli stranieri

n forte aumento è anche il numero di turisti stranieri: secondo i dati di Bankitalia, nell’ultimo semestre sono aumentati del 6,6% rispetto allo scorso anno e hanno speso in media il 7,3% in più. Insomma, sottolinea il ministro Brambilla, “il comparto turistico si conferma asset strategico per il paese, unico in grado di produrre ricchezza, sviluppo e occupazione nonostante la difficile congiuntura”.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017