Vacanze, le 10 destinazioni da evitare

Non sempre, quando si progetta una vacanza in un paese lontano o esotico si è a conoscenza dei pericoli che si potrebbero incontrare a causa del terrorismo, della criminalità o della Guerra civile: ecco una guida delle 10 destinazioni più pericolose al mondo.


Le tre città da non visitare: Baghdad, Ciudad Juarez e Caracas

Guarda il video delle 10 città più pericolose del mondo

Dopo l'invasione delle truppe statunitensi a Baghdad, nel 2003, oltre 650mila civili hanno perso la vita e migliaia di altre persone sono rimaste ferite. E' balzata spesso agli onori delle cronache anche Ciudad Juarez, in Messico, dove avvengono in media 120 omicidi ogni 100mila residenti: si tratta del 50% dei delitti che avvengono in tutto il Paese. Ma resta Caracas, la capitale del Venezuela, la destinazione più pericolosa: le lotte tra i cartelli della droga e la povertà della popolazione hanno contribuito a rendere tristemente famosa la città per il numero più alto di crimini e omicidi.


La polveriera africana, le destinazioni da evitare

Un'altra destinazione da evitare è Capetown, in Sudafrica: in un anno, mediamente avvendono oltre 71mila violenze sessuali, 18mila furti con scasso e quasi 14mila rapine. Inoltre, ongi giorno in Sudafrica avvengono 50 omicidi, molti dei quali proprio a Capetown. La situazione è molto più complessa a Mogadiscio, la città più importante della Somalia devastata dalla guerra civile: è praticamente impossibile recuperare statistiche attendibili sul numero dei delitti e dei reati in questa città, ma quotidianamente avvengono massacri che stanno decimando la popolazione. Viaggiare in questa zona è incredibilmente rischioso.


Oltre 50 omicidi al giorno, le città più pericolose

Al decimo posto della classifica troviamo Rio de Janeiro, in Brasile, che negli ultimi anni è diventata molto più sicura rispetto al passato, anche se il tasso di omicidi è molto più simile a quello di una zona di guerra. Altissimo tasso di omicidi anche nella civilissima Detroit, negli Stati Uniti, dove ogni anno avvengono in media 43,7 delitti su 100mila. Ha un numero più basso di omicidi, ma l'ondata crescente del terrorismo ha reso anche Karachi, in Pakistan, uno dei luoghi più pericolosi del pianeta. Una meta da evitare, perchè presa spesso di mira dai terroristi ceceni, è Grozny, spesso colpita da sanguinosi attentati kamikaze. Al sesto posto di questa classifica troviamo New Orleans, la città del sud degli Stati Uniti colpita qualche anno fa dall'uragano Katrina, dove ogni anno, secondo le stime dell'Fbi, avvengono 52 omicidi su 100mila reati.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Viaggi - Excite Network Copyright ©1995 - 2014