Excite

Vacanze, le foto viaggiano su Facebook. Addio alle cartoline

  • Getty Images

Facebook manda in pensione le cartoline. E' quanto emerge da un sondaggio realizzato dal portale di comparazione prezzi dei voli Skyskanner.it secondo cui il 61% dei turisti utilizza i social network durante le ferie per contattare chi è rimasto a casa, mentre il 20% aggiorna il proprio profilo almeno ogni 2 giorni e il 5% addirittura consulta gli aggiornamenti ogni due ore. Al contrario la tradizionale cartolina dal luogo di vacanza è inviata solamente da un turista su 20.

Facebook è il modo più popolare di aggiornare chi è rimasto a casa, per il 26% del campione dei vacanzieri “social" intervistato da Skyskanner: un risultato che fa della creatura di Mark Zuckerberg il sito web più cliccato per comunicare in vacanza. Sono la minoranza - solo un turista su 5 - quelli che invece durante le vacanze vogliono spegnere smartphone e tablet e vogliono godersi il riposo assoluto (e soprattutto non vogliono essere sempre connessi e raggiungibili).

«I social network hanno trasformato il modo di comunicare con il mondo e ora hanno sostituito la cartolina come il modo più popolare per rimanere in contatto con chi è rimasto a casa e per condividere le nostre esperienze di vacanza», spiegano da Skyskanner. «Il web non solo ha cambiato il modo di comunicare in vacanza ma anche come trovare l'ispirazione per scegliere la nostra destinazione: sono finiti i giorni a caccia di depliant e brochure di viaggio: la maggior parte di noi naviga in rete o consulta la sua rivista preferita».

Infatti le cartoline non sono le uniche "vittime" del web. Secondo Skyscanner anche i depliant delle agenzie di viaggio sarebbero sul viale del tramonto, visto che il 90% dei vacanzieri non li consulterebbe più preferendo i siti web (il 23%), i social media (22%) o i quotidiani e le riviste (10%).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017