Excite

Vaticano, spunta l'autoritratto di Michelangelo

Nella Cappella Paolina, che si trova in Vaticano, sembra sia stato trovato un autoritratto del celebre artista Michelangelo. Il dipinto è venuto alla luce in seguito ai nuovi restauri eseguiti per ravvivare i colori della Cappella e ripristinare l'impostazione architettonica progettata nel 1537 da Giuliano da Sangallo Il Giovane.

Secondo l'ispettore e capo restauratore del Vaticano, Maurizio De Luca, il volto di Michelangelo è proprio tra le figure che sono state ripulite. "E' una scoperta straordinaria e commovente, come straordinario è il risultato finale del restauro dal quale emerge un nuovo vecchio Michelangelo che con la Cappella Paolina concluderà la sua attività di pittore per dedicarsi solo alla scultura e all'architettura" ha spiegato De Luca nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri nella Sala Regia del Palazzo Apostolico.

E' proprio tra i personaggi della Crocifissione di San Pietro, affrescata da Buonarroti dal 1545 al 1550, che sembra trovarsi l'autoritratto di Michelangelo. De Luca ha affermato: "L'autoritratto è uno dei 3 cavalieri in alto a sinistra dell'affresco che porta in testa un turbante di color azzurro lapislazzuli e che nei lineamenti è molto somigliante ad altri noti volti di Michelangelo".

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017