Excite

Venezia con la pioggia, dove andare e cosa visitare

Venezia è una delle città più belle del mondo, ma quando piove visitarla diventa problematico. Naturalmente a questo c’è una soluzione, ecco alcune alternative per scoprirla in modo diverso e soprattutto asciutto. In realtà, una volta che avrete scoperto i locali e i posti al chiuso, coglierete un aspetto di Venezia che solitamente non viene preso in considerazione alla luce della sua bellezza da ammirare nei giorni di sole.

    Fonte Twitter @brendachiquito

I monumenti

La Basilica di San Marco per esempio è bella da ammirare e fotografare da fuori ma è molto bella anche dentro. Si tratta di una delle chiese più belle d’Europa ed è il simbolo della città nonché della sua laguna. Le bellissime opere d’arte che si trovano all’interno, così come anche i mosaici che narrano le vicende dell’Evangelista al quale è dedicata la chiesa, gli spunti dell’Antico e del Nuovo Testamento finemente riprodotti secoli fa, oggi sono il vero vanto di questa chiesa e meritano di essere visti almeno una volta nella vita. Un consiglio che è bene tenere a mente è che, considerata la pioggia e per evitare quindi la lunga fila che spesso si crea all’ingresso, è sempre preferibile prenotare la visita online e ottenere così l’ingresso preferenziale. Una volta entrati nella chiesa avrete inoltre la possibilità di visitare ben tre musei che conservano le reliquie del Santo Protettore.

Accanto alla Basilica di San Marco si trova il Palazzo Ducale, nota residenza dei Dogi che governavano la città di Venezia. Anche questo naturalmente è un monumento bello da vedere da fuori, ma non tutti sanno che al suo interno nasconde dei veri e propri tesori. Visitarlo infatti permette di ripercorrere le tappe storiche della città grazie ai segni che hanno lasciato, durante lo scorrere del tempo, i suoi governatori. Grazie alla visita guidata inoltre si possono ammirare le magnifiche opere d’arte esposte tra le mura del palazzo e, lungo il percorso per i visitatori, si arriva fino alle celeberrime prigioni nelle quali morirono migliaia di dissidenti della Serenissima.

Per concludere, anche Palazzo Grassi è uno di quei monumenti che bisognerebbe visitare al suo interno in un giorno di maltempo. Si tratta di uno splendido edificio nobiliare, tipico esempio dell’architettura veneziana, situato sul Canal Grande e quindi poco distante dal Palazzo Ducale. Nelle sue stanze, oltre agli splendidi decori e arredi dell’epoca, vengono organizzate spesso manifestazioni ed esposizioni di artisti di fama internazionale.

    Fonte Twitter @TurismoVeneto

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020