Excite

Venezia contro l'acqua minerale

Si chiama "100x100 pubblica" ed è l'iniziativa preparata dal Comune di Venezia per giovedì 5 giugno in occasione della Giornata Mondiale per l'Ambiente. I turisti in visita nella splendida città verrano dotati di una bottiglietta di plastica vuota e di una mappa che indica le 122 fontanelle sparse nei vari sestieri di Venezia. L'obiettivo della campagna è ridurre il consumo dell'acqua minerale che incide sui bilanci familiari. Secondo una rilevazione del pagamento delle utenze domestiche, messa a punto dall'Adico, l'acqua del rubinetto costa circa 0,09 centesimi al litro mentre quella minerale 26.

Al grido di "Non buttarmi, riutilizzami" in Campo Santa Margherita verrano distribuite le bottigliette che, al posto della marca dell'azienda d'imbottigliamento, riporteranno nell'etichetta le analisi chimiche dell'acqua di rubinetto. "Il progetto di promozione - hanno spiegato gli organizzatori dell'iniziativa - è basato sulle strategie di marketing delle grandi aziende dell'acqua rielaborate per sponsorizzare l'acqua pubblica come bene comune. Il nostro marchio è semplice e facilmente memorizzabile, riprende un simbolo presente sulle etichette: invece di ricordare di gettare la bottiglietta una volta usata, noi invitiamo a conservarla riempiendola nuovamente".

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017