Excite

Viaggi, alla scoperta delle città più pericolose al mondo

  • Wikimedia Commons

Solitamente, soprattutto in alcune parti del mondo, i turisti in vacanza sono sempre bersaglio privilegiato di borseggiatori e truffatori vari. Condè Nast Traveler ha stilato la classifica delle città più pericolose al mondo, dove i viaggiatori devono prestare più attenzione: curiosamente gli Stati Uniti figurano in diversi piazzamenti della classifica, che viene aperta da Newark, in New Jersey, che si affaccia sull'omonima baia: secondo le autorità, è consigliabile prestare molta attenzione - soprattutto di sera - ed evitare alcune zone non sicure.

Sul podio finisce anche la capitale del Pakistan, Islamabad: come in tutto il Paese, è molto alta la frequenza degli attentati terroristici, mentre la criminalità "comune" dilaga in tutta la città. Terzo posto per Oakland, in California: secondo le statistiche, occupa il quinto posto tra le città con più alto tasso di omicidi degli Stati Uniti.

Ci spostiamo in Africa per Luanda, in Angola: si tratta di una delle città più popolose al mondo (con oltre 5 milioni di abitanti si piazza alle spalle di San Paolo del Brasile e Rio de Janeiro) e fa registrare un vertiginoso aumento della criminalità, soprattutto nelle periferie. Quinto posto per Kuwait City, che si è ripresa dopo la prima guerra del Golfo degli anni Novanta, ma in cui la microcriminalità non è ancora stata arginata. Ritorniamo in Africa per Lomé, in Togo: anche se il turismo si sta sviluppando, i viaggiatori stranieri devono fare molta attenzione ed evitare di uscire di notte.

New Haven, in Connecticut, e Detroit, in Michigan, vantano alti tassi di criminalità: la famosa Elm City (così soprannominata a causa degli olmi che la popolano) è la sede della prestigiosa università di Yale, mentre la capitale dell'industria automobilistica statunitense lo scorso luglio ha dichiarato fallimento. Restiamo negli Stati Uniti per Atlantic City, in New Jersey, che ospita tantissimi casinò: attenzione alle passeggiate lungo il boardwalk, perché la strada è popolata da borseggiatori e rapinatori. Ultimo posto per Tangeri, famoso porto del Marocco, spesso preso di mira dagli attentatori.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017