Excite

Viaggi in treno e in aereo, i consigli per evitare vicini di posto ingombranti

  • Getty Images

Che sia in aereo o in treno, a tutti sarà capitato di dover affrontare un viaggio con un vicino di posto a dir poco "ingombrante": da quello col raffreddore, che tossisce in continuazione, a quello logorroico che non la smette mai di parlare anche se avete tuffato la testa in un libro. Può sembrare un gesto "estremo", ma quando i posti non sono assegnati e la vostra tranquillità è a rischio, nulla vieta di utilizzare alcuni trucchi per evitare che il posto a fianco a voi non venga occupato da un vicino sgradevole. Ecco i consigli del fotogiornalista di viaggio Dave Seminara per assicurarsi un posto vuoto al proprio fianco.

Guarda il video: come organizzare il proprio bagaglio a mano

Il primo è il più banale: sparpagliare giacca, cappotto e oggetti vari, occupando più spazio possibile. La mossa scoraggia qualcuno dal sedervisi accanto e lascia immaginare che il sedile sia già occupato. Non è certo una garanzia, ma è una tecnica da sperimentare. I vicini "molesti" sono anche poco attratti da chi appare indaffarato e si destreggia tra portatile e cellulare: i più sensibili evieranno di sedersi accanto a voi per non disturbarvi o per non essere disturbati. La regola base è una: mai alzare lo sguardo per incrociare quello del potenziale "invasore", soprattutto se questo chiede se il posto è libero.

Passiamo poi alle strategie più "strong": posizionate in bella mostra un sacchettino per il vomito sul vostro grembo, fingete di essere mentalmente disturbati (magari indossando una maglietta con scritte poco rassicuranti) oppure di essere fanatici di musica insopportabile. Un discorso a parte lo merita il cattivo odore: è sconsigliato non lavarsi per giorni prima della partenza, anche per il vostro bene, ma trasportare come bagaglio a mano qualche prodotto dall'odore sgradevole potrebbe aiutare a tenere alla larga i vicini indesiderati.

Inutile dire che queste strategie non sono altro che un tentativo temporaneo di garantirsi la sopravvivenza durante il viaggio. Se i seguenti metodi non funzionassero, comportatevi in maniera impeccabile. Se poi il treno o l'aereo è sovraffollato, è praticamente impossibile mantenere libero il posto al proprio fianco. Per questo, tanto vale concentrarsi sullo scegliere chi vorremmo avere come vicino: conviene studiare gli altri passeggeri in transito, e sfoderate il più luminoso dei sorrisi alla preda che avete puntato, magari invitandola più o meno esplicitamente a sedersi accanto a voi. Del resto, molte storie d'amore sono nate così!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019