Excite

Viaggi Mar Rosso: biodiversità e relax

Tra terre lontane ed acque cristalline si trovano le rinomate mete turistiche Sharm el-Sheikh, Marsa Alam, Berenice, Aqaba e Hurghada. Questi luoghi magici ogni anno ospitano migliaia di turisti provenienti da ogni parte del Mondo, per ricercare pace e relax, ma anche per scoprire le meraviglie della natura e dei fondali del Mar Rosso.

La biodiversità presente nel Mar Rosso è oggetto da alcuni anni delle ricerche dell’Università di Bologna che ha esteso la partecipazione a tutti i turisti subacquei per la raccolta di dati. Ma come? Per essere parte attiva al progetto Scuba Tourism for the Environment dovrai raccogliere informazioni, dati, fotografie dei fondali durante il tuo viaggio nel Mar Rosso. Non ci sono limiti e particolari norme da seguire, l’invito è aperto a tutti.

Viaggi nel Mar Rosso alla scoperta della biodiversità nel 2010 farà il conteggio delle somme dei moltissimi dati raccolti, già in parte pubblicati sulla rivista scientifica Ecological Appliations e consultabile online da curiosi e ricercatori universitari. Il successo del Citizen Science, ossia della partecipazione attiva delle persone alla ricerca ha avuto un grande successo e ha dato inizio ad una nuova ricerca.

Viaggi nel Mar Rosso, in un’oasi di pace e in paradiso terrestre del resto, e non c’è da stupirsi della grande partecipazione di volontari e di turisti amanti della natura e delle cose belle. Ora il progetto Scuba Tourism for the Environment è impegnato a cercare informazioni sulle scogliere coralline del Mar Rosso e tu, cosa aspetti a partecipare?

(foto © carlettiviaggi)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018