Excite

Viaggio a Rio de Janeiro in Brasile: cosa vedere, informazioni utili

  • Wikimedia Commons

Sovrasta la città dall’alto e la protegge con il suo abbraccio: è il Cristo Redentore, la statua di oltre 40 metri simbolo per eccellenza di Rio de Janeiro si trova sull’estremità del Corcovado, il monte circondato dalla foresta di Tijuca, raggiungibile con il Trem do Cordovado, da cui si gode di un panorama mozzafiato. Altrettanto spettacolare è la vista dal Pan di Zucchero, il caratteristico colle dalla forma arrotondata così chiamato per la sua gobba che si affaccia sul mare, che si raggiunge con una breve gita sulla funivia del Bondinho.

Le immagini delle attrazioni di Rio de Janeiro

Rio de Janeiro è celebre soprattutto per le sue spiagge, a partire dalla più frequentata e famosa, quella di Copacabana, a cui sono state dedicate anche alcune canzoni. Affollatissima d’estate, è letteralmente presa d’assalto da coloro che vogliono prendere il sole, passeggiare sul bagnasciuga e fare windsurf. Più esclusiva e vip è la spiaggia di Ipanema, mentre quella di Botafogo è più decentrata. E’ distante dalla città anche la spiaggia di São Conrado, dove è possibile incontrare i calciatori e i vip brasiliani che abitano in quella zona, sovrastata dall’omonimo monte, il picco più alto della città (842 metri) da cui è possibile lanciarsi in deltaplano.

Merita una visita anche il curatissimo Giardino Botanico di Rio de Janeiro, che ospita tantissime varietà di fiori e piante, come le delicatissime orchidee e gli enormi cactus. Da non perdere la scala realizzata dall’artista cileno Selaron che collega il quartiere di Lapa e quello di Santa Teresa, centro artistico della città: si tratta di una zona caratterizzata da edifici coloniali e realizzati seguendo i dettami dell’architettura spagnola.

Moltissimi gli edifici del centro storico di Rio de Janeiro che vale la pena visitare, dalla Chiesa di Calendalaria alla Cattedrale Metropolitana, riconoscibile dalla caratteristica forma a cono, situata nel quartiere Carioca, che ospita anche alcuni tra i bar più esclusivi e frequentati di Rio de Janeiro. Molto particolare l'ex acquedotto in stile romano che oggi è attraversato dal "Bonde", il riconoscibile tram giallo che collega la stazione all'acquedotto Arcos da Lapa.

Anche se visitate Rio de Janeiro in un periodo lontano dal Carnevale, vale la pena fare un salto al Sambodromo , il viale che ospita le coloratissime sfilate. Gli appassionati di calcio invece non potranno non fare un salto al Maracanà, uno degli stadi più grandi al mondo. Per avere uno sguardo complessivo della città, ricca in alcune zone e molto povera in altre, non bisogna dimenticare le favelas, le baraccopoli ai margini delle zone più benestanti di Rio de Janeiro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018