Excite

Voli dall'Italia all'Egitto, allarme turismo, stop delle compagnie aeree? Tutte le info

  • GettyImages

di Laura Abbate

L'incidente avvenuto qualche giorno fa nella Penisola del Sinai sta portando delle conseguenze assai pesanti sul turismo dell'Egitto. Alcuni stati europei hanno bloccato il transito dei voli e questo certamente pesa sull'economia del Paese. Dall'Italia si vola senza problemi, La Farnesina ritiene non sia il caso di bloccare nulla, le nostre autorità hanno però rafforzato i controlli. Una misura cautelare che va incontro anche alle esigenze degli egiziani? Forse.

Per l'Italia infatti, l'Egitto continua a essere una "meta operativa". Si parte, si torna con facilità. Sono solo stati intensificati i controlli di sicurezza. Da parte degli italiani insomma non c'è stata una corsa alla cancellazione anche perché le autorità garantiscono sicurezza e sostengono che partire per le vacanze in Egitto non sia affatto pericoloso in questo momento. Dall'Egitto fanno sapere che con il nostro Paese i rapporti commerciali restano ottimi e che potrebbe esserci un fisiologico calo nelle prenotazioni ma che non sono affatto preoccupati di questo. L'attrice Claudia Cardinale lancia un appello: "Dobbiamo lottare per fare in modo che la gente torni in Egitto, un Paese bellissimo e che adoro. Spero che i turisti non lo abbandonino". La Cardinale è stata madrina del Festival del Cinema del Cairo e per questo conosce bene il Paese.

Egitto, raddoppiati i controlli

Dalla Russia e dalla Gran Bretagna per esempio non si vola più verso l'Egitto e la mancanza dei russi pare si faccia sentire. Ilministro del Turismo egiziano Hisham Zaazou, sostiene che inglesi e russi rappresentano "il 66 per cento del totale dei vacanzieri a Sharm el Sheikh ed il 52 per cento dei turisti ad Hurghada". Pier Ezhaya, vice presidente di Astoi Confindustria Viaggi ha detto: "Se sono bloccati i voli da Russia e Gran Bretagna è ovvio che gli alberghi siano vuoti. Consideriamo che per la zona il mercato russo è enorme: si parla di3 milioni di persone l'anno. Gli inglesi non sono da meno, siamo sul milione"". Dunque qualora si decidesse di prolungare il blocco dei voli per i prossimi tre mesi sarebbe una catastrofe per il turismo egiziano. Secondo i dati di Associated Press le prenotazioni cancellate negli ultimi 12 giorni sono state circa l'80 per cento e quasi il 40 per cento dei turisti che si trovavano in Egitto il giorno dello schianto dell'aereo nei giorni a seguire hanno lasciato il Paese.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017