Excite

Voli low cost, Vueling: Fiumicino secondo hub dopo Barcellona

  • Wikimedia Commons

La compagnia low cost Vueling rafforza la propria presenza in Italia: 24 nuove rotte a partire dal 2014, con l'aeroporto di Roma Fiumicino destinato a diventare il secondo hub dopo quello di Barcellona. Sono queste le novità annunciate dalla compagnia aerea controllata da Iag (Iberia e British Airways) che entro il prossimo anno punta ad aumentare del 267% i viaggi da e verso l'Italia.

Sette le nuove rotte domestiche (Catania, Palermo, Torino, Genova, Bari, Brindisi e Lamezia) e 17 internazionali (Bruxelles, Atene, Praga, Monaco, Berlino, Amsterdam, Spalato, Dubrovnik, Mykonos, Santorini, Malta, Alicante, Siviglia, Rodi, Corfù, Creta e Santiago di Compostela), per un totale di 33 destinazioni. Fino al 22 novembre, Vueling mette a disposizione 50 mila biglietti aerei gratuiti (tasse e costi di gestione esclusi) per volare verso tutte le destinazioni dal 5 maggio al 25 ottobre del prossimo anno, ad eccezione dei mesi di luglio e agosto.

La compagnia spagnola, presente in Italia dal 2004, ha iniziato con i primi collegamenti tra Fiumicino e Malpensa in direzione Barcellona e tra Valencia a Milano. "L'aeroporto di Roma-Fiumicino riveste un ruolo strategico nel piano di crescita di Vueling in Italia e in Europa", ha detto Alex Cruz, amministratore delegato e presidente di Vueling, che ha smentito un interesse per Alitalia: "Al momento la nostra attenzione è rivolta alla crescita di Vueling, ad aumentare le destinazioni e i passeggeri. Sul futuro preferiamo non sbilanciarci".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019