Excite

Voli New York: dal JFK a Manhattan

Un viaggio nella “Grande Mela”, così come è chiamata New York, è una delle esperienze più indimenticabili che si possano fare. Se avete deciso di fare questa esperienza e recarvi nella bellissima metropoli americana, una città immensa, caotica, capace di cambiare volto da un quartiere all'altro, che sa stupire per la sua estrema diversità, dovrete atterrare al John F. Kennedy International Airport, che si trova a circa 24 chilometri a sudest di Manhattan.

Raggiungere dall’Aeroporto JFK di New York il centro città non è difficile in quanto lo scalo è ben collegato alla città tramite treno, ovvero la ferrovia leggera AirTrain JFK, che lo collega alla stazione della linea metropolitana A di Howard Beach da tutti i terminal. Altrimenti si po’ usufruire dei numerosi taxi, ma attenzione ad utilizzare solo quelli autorizzati, vetture gialle con un medaglione circolare sul cofano: la tariffa si aggira mediamente sui 35 dollari, ai quali aggiungere la mancia, il 15%. L'autobus è un sistema economico per raggiungere il centro della città, ed il tempo di percorrenza dipende naturalmente dal traffico che incontra lungo il tragitto.

Il periodo migliore per visitare la città di New York va da settembre a ottobre e da maggio a metà giugno quando le temperature non sono più rigide ma neanche afose come durante i mesi estivi; comunque, in realtà, ogni stagione esercita un fascino differente sul visitatore, a partire dalle immagini di New York ricoperta da un manto di neve nei mesi invernali, che in tanti film abbiamo visto.

 (foto © www.haisentito.it)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018