Excite

Aumentano i bagagli smarriti negli aeroporti

Ogni anno sono milioni i bagagli smarriti o consegnati in ritardo durante i viaggi aerei in ogni parte del mondo e rappresentano una delle principali preoccupazioni di ogni turista. Spesso si cerca di evitare questi inconvenienti portando con se il minimo indispensabile in un bagaglio a mano ma se si fanno viaggi di lunga di lunga durata con voli internazionali questo è impossibile.

I dati parlano chiaro nel 2010 sono stati persi o consegnati in ritardo oltre 29 milioni di bagagli, ben 4 milioni in più rispetto al 2009. Questo è dovuto sia all’aumento del numero di persone che viaggiano in aereo soprattutto grazie ai voli low cost. nel 2009 infatti i passeggeri aerei erano 2,21 miliardi contro i 2,44 miliardi del 2010, un 10% in più.

Questi i dati che emergono dalla settima edizione del Baggage Report di Sita la società specializzata nella comunicazione per l’industria del trasporto aereo. Il report segnala anche come la percentuale di smarrimento dei bagagli aumenti in maniera consistente, circa il 51%, durante i voli con scali. Sarebbe infatti durante il passaggio da un volo all’altro il momento di maggior rischio.

Il numero dei bagagli smarriti, anche se in ascesa rispetto al 2009, risulta comunque confortante rispetto al 2007 in cui i bagagli non consegnati furono 42 milioni, 18 ogni mille passeggeri contro i 12 del 2010.

Fra le principali cause del disguido dei bagagli si segnala il mancato carico nella stiva per circa il 14% dei casi, errori dovuti ai biglietti con relativo scambio dei bagagli per il 12% dei casi, problemi all’aeroporto e alla dogana per il 10%, comuni sbagli di carico e scarico per il 6% e infine gli sbagli all’aeroporto di arrivo per il 3% dei casi.

foto © b.roveran su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017