Excite

Volo Easyjet Londra-Napoli, turbolenza e atterraggio fuori programma: paura, feriti a bordo

  • Getty Images

Panico per 154 passeggeri del volo Easyjet diretto da Londra a Napoli, a causa di una turbolenza che ha costretto il pilota ad un atterraggio fuori programma, o “precauzionale” come precisato dalla compagnia aerea.

Gaffe di Malaysia Airlines, lanciato concorso sulle cose da fare prima di morire in volo

L’episodio è avvenuto lunedì scorso, quando il maltempo ha ostacolato il tragitto dell’aereo (partito da Gatwick e con destinazione Capodichino) provocando vuoti d’aria e mettendo a rischio non poco la sicurezza dei viaggiatori, alcuni dei quali si sono feriti dopo essere stati sbalzati dalle loro postazioni.

Momenti difficili anche per i membri dell’equipaggio, sei in totale, particolarmente esposti alle conseguenze delle manovre di emergenza imposte dalle problematiche condizioni atmosferiche: secondo quanto riportato dal quotidiano inglese Daily Mail, ad avere la peggio sono stati uno steward e una hostess, rispettivamente vittime di una frattura dell’anca e di un leggero trauma alla testa.

Molti dei passeggeri, sempre stando alle testimonianze raccolte dal tabloid britannico, sono stati presi da ansia e paura in seguito all’inasprirsi della turbolenza, soprattutto durante le fasi più violente dell’atterraggio accompagnate dalla caduta di bagagli dai vani e dalla sensazione diffusa di un aereo che precipitava verso terra.

(Easyjet fa shopping da Airbus, comprati 135 nuovi mezzi: rinforzata la flotta aerea)

Dovute e tempestive le scuse ufficiali di Easyjet per gli “inconvenienti causati” ai viaggiatori, anche se ad avviso della compagnia di trasporto internazionale la manovra compiuta dal pilota lunedì era totalmente sotto controllo e i rischi per le persone presenti a bordo limitati.

“Tutti i 154 ospiti del volo partito sono stati accompagnati in pullman a Napoli ha infine precisato Easyjet nello stesso comunicato, dove l’atterraggio viene definito “precauzionale” e non di emergenza, alla luce della specifica “qualificazione” del personale per la gestione di simili situazioni.

Fuori discussione, ad ogni modo, è il carattere straordinario dell’esperienza vissuta da passeggeri e componenti dell’equipaggio, in gran parte rimasti scioccati per quanto accaduto nella fase finale del viaggio da Londra a Napoli.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017