Excite

Volo gratis se a bordo ci sono bambini che piangono

  • Youtube

Qual è la cosa più fastidiosa che può accadervi durante un volo? No, niente vuoti d’aria o cibo scadente. La cosa peggiore che può succedere ad un passeggero è trovare posto accanto a un bambino che non smette di piangere e strillare per tutta la durata del volo.

Galateo sugli aerei: ecco come non fare brutta figura

Si tratta del classico fenomeno della goccia che scava la roccia: alla lunga, ci si ritrova estenuanti e si atterra con un gran mal di testa. Al ritiro bagagli si è decisamente storditi e con i nervi a fior di pelle. Un supplizio che alcuni passeggeri hanno deciso di non sopportare più tanto da firmare delle petizioni per bandire i neonati dalla prima classe (Skytrax). Diametralmente opposta è invece la decisione di una compagnia americana che ha invece deciso di incentivare la presenza a bordo dei più piccoli. Una decisione accolta con grande entusiasmo persino dai passeggeri.

La JetBlue Airways ha infatti deciso di regalare a tutti i passeggeri un buono sconto del valore del 25% per ogni crisi di pianto di un bambino (lo sconto è da spendere sul volo successivo). Questo significa che, se nel corso di un volo, un bambino piange per quattro volto, il viaggio successivo diventa gratuito. L’iniziativa è al momento avvenuta una sola volta, proprio in questi giorni, e in occasione della festa della mamma. Sulla tratta interessata dalla promozione è stata installata una videocamera che ha mostrato l’incredibile reazione dei passeggeri. Ad ogni pianto del bambino sono scattati applausi e felicitazioni. Le mamme con i neonati in braccio, prima viste sotto una cattiva luce, sono state accolto a bordo con ampi sorrisi.

A spiegare le motivazioni su cui si basa l’iniziativa è stato un portavoce della compagnia JetBlue Aiways: “Vogliamo incoraggiare il sostegno alle mamme di tutto il mondo, in particolare mentre viaggiano con i loro bambini”. E i passeggeri, questa volta, non potranno che gioirne. Un po’ meno il commercialista della compagnia.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017